Dato che le coltivazioni convenzionali non hanno una resa soddisfacente, dobbiamo scegliere con cura cosa coltivare in modo da avere il massimo rendimento possibile.

Dove cresce l’Aloe?

L’Aloe è coltivata in zone di pianura. aree idonee sono quelle vicino al mare. Non deve essere coltivata a basse temperature invernali. Neve o ghiaccio possono danneggiare la coltivazione di aloe vera.

Perché coltivare Aloe Vera?

Ci sono diverse coltivazioni alternative tra cui scegliere. La domanda globale di aloe è in costante crescita negli ultimi anni ed è diventata a far parte di un settore importare. Migliaia di prodotti in tutto il mondo contengono aloe vera.

Come faccio a coltivare Aloe?

La coltivazione di Aloe Vera è relativamente facile. La pianta di aloe vera non è suscettibile a malattie.

La prima cosa che dobbiamo fare è irrigare il terreno, e quindi installare il sistema di irrigazione a goccia prima di piantare le piante di aloe.

Come idrateremo la piantagione di aloe vera?

Dopo aver deciso il layout degli impianti, poniamo le tubature dell’acqua sul campo. I tubi di irrigazione sono di solito F20-wide e sono dotati di gocciolatori. Usiamo il sistema di irrigazione a goccia.

Come vengono trasferiti gli impianti?

Dopo aver effettuato l’ordine, togliamo le piante dai nostri campi, le poniamo in scatole di plastica poi compresse in pallet. Le piante possono viaggiare anche per molti giorni senza alcun problema. Le piante di aloe sono accompagnate da tutte le fatture e documentazioni adeguata e i certificati.

Qual è il layout di impianto?

Si consiglia di piantare 1.000 piante per 1.000 metri quadrati.

Ecco un esempio d’impianto suggerito. Ampi corridoi sono importanti al fine di essere in grado di svolgere il lavoro necessario.

Il seguente layout d’impianto è indicativo e non limitativo.